Masterclass di Canto

Narnia Arts Academy
è lieta di presentare la

Masterclass di Canto
con il tenore ALESSANDRO LUCIANO

Narni (TR) 9 – 15 Marzo 2016
Teatro Comunale G. Manini


[cml_media_alt id='3368']FullSizeRender copy[/cml_media_alt]ALESSANDRO LUCIANO
nato a Roma, inizia gli studi pianistici all’età di sette anni anni e successivamente si dedica allo studio della composizione e della direzione d’orchestra.

Diplomatosi presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma inizia un’intensa attività teatrale che lo ha portato a collaborare con importanti registi e attori.

In campo musicale la sua carriera è incentrata sul repertorio belcantistico italiano e francese – con un particolare focus su Rossini, Bellini e Donizetti – per il quale si è fatto conoscere ed apprezzare dal grande pubblico.

Ha interpretato un repertorio operistico che spazia da Haydn (Il mondo della Luna) a Verdi (La Traviata, Rigoletto, Falstaff), da Rossini (Il Barbiere di Siviglia, La Cenerentola, Il Viaggio a Reims, Il Signor Bruschino, Guillaume Tell, L’occasione fa il ladro, La donna del lago, Otello) a Prokofiev (L’amour des trois oranges, The Gambler), passando per Mozart (Die Zauberflote ), Bellini (La Sonnambula, I Puritani), Donizetti (L’elisir d’amore, La fille du règiment, Maria Stuarda, Don Pasquale, La Favorita, Lucia di Lammermoor), Gounod (Romèo et Juliette) e Puccini (La Bohème).

Vanta collaborazioni prestigiose con direttori quali Myung-Whun Chung, Daniel Barenboim, Bruno Campanella, Alberto Zedda, Michele Mariotti, Roberto Abbado, Gianluigi Gelmetti, Donato Renzetti, Paolo Olmi, Lu Ja, David Stern, Dimitry Jurowski, Corrado Rovaris, Eric Klas; con registi come Graham Vick, Grisha Asagaroff, Damiano Michieletto, Ugo Gregoretti, Dmitri Tcherniakov, Emilio Sagi, Ruggero Cappuccio, Riccardo Canessa, Andrea Cigni.

Collabora con i più importanti Teatri d’Opera e Sale da Concerto come il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Real de Madrid, l’Operà de Monte Carlo, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro Regio di Torino, il Rossini Opera Festival di Pesaro, il Teatro Verdi di Trieste,

il Teatro Comunale di Bologna, il Theatre Royal de la Monnaie di Bruxelles, La Deutsche Oper di Berlino, la Welsh National Opera di Cardiff, il Teatro Sao Carlos di Lisbona, l’Art Center di Seoul, l’Israeli Opera di Tel Aviv, l’Auditorium Parco della Musica di Roma, l’Accademia Filarmonica Romana, il Gasteig di Monaco di Baviera e con Orchestre quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, i Munchner Philarmoniker, la Filarmonica della Scala, la Philarmonique de Monte-Carlo.

www.alessandroluciano.com

 

Il Teatro Comunale G. Manini di Narni

 

“…NON LO DEFINIREI “MASTERCLASS”. PIUTTOSTO “OPERA MEETING”.

L’idea è quella di mettere a servizio di chiunque lo voglia, la professionalità, l’esperienza e soprattutto la voglia di comunicare ciò che ho appreso e apprendo ogni giorno.

Prendendo spunto dal rapporto che ha legato i grandi Franco Corelli e Giacomo Lauri-Volpi, vorrei approfondire ogni aspetto della preparazione di un cantante: tecnico, musicale, teatrale e scenico senza gerarchie, in un vero confronto fra Colleghi, un dialogo costruttivo che miri all’approfondimento della conoscenza di tutti quegli aspetti troppe volte dati per scontati, ma che necessitano un’attenzione specifica; perché è proprio l’attenzione ai dettagli che fa la differenza e ci consente di non smettere mai il nostro percorso di crescita.

Il programma è aperto a cantanti di ogni età, nazionalità, livello e preparazione.

  • È possibile partecipare come studente effettivo o uditore.
  • Ogni partecipante avrà diritto ogni giorno ad una lezione individuale di tecnica e ad una lezione di spartito con il coach.
  • I partecipanti si esibiranno nel concerto finale presso il Teatro Comunale G. Manini di Narni.

Coach e pianista accompagnatore

Diego Procoli Italia

  • Coach / Pianista Accompagnatore - Edizioni precedenti
×

Diego Procoli

Diego Procoli si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, conseguendo poi il Diploma accademico di II livello in Pianoforte solista con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale sotto la guida di Elena Matteucci. Si è perfezionato poi presso la Hochschule für Musik und Tanz di Colonia (Germania) nella classe di Pianoforte di Nina Tichman e nelle classi di Musica da Camera di Anthony Spiri e Roglit Ishay, nonché attraverso la frequenza di corsi di pianisti quali Orazio Maione, Carlo Grante, Fausto di Cesare, Mariangela Vacatello, Pier Narciso Masi e Konstantin Bogino. All’attività pianistica affianca quella di clavicembalista e fortepianista, avendo approfondito lo studio della Musica Antica con Andrea Coen e del Pianoforte Storico con Costantino Mastroprimiano. Ha studiato inoltre Composizione, Contrappunto e Fuga con Matteo d'Amico e con Claudio Perugini presso il Conservatorio dell’Aquila.

Come pianista solista o in formazioni da camera ha suonato in Italia e all’estero per numerose associazioni e istituzioni, tra cui la Società dei Concerti “Bonaventura Barattelli” dell’Aquila, il Festival di Mezza Estate di Tagliacozzo, L’Estate Musicale Frentana, il Teatro Principal di Castellon de la Plana (Spagna), il Riojaforum di Logroño (Spagna), il Rome Chamber Music Festival, la Stagione dei Concerti de “I Solisti Aquilani”, l’Istituto Polacco di Cultura e l’Ambasciata Polacca di Roma, l’Auditorium della Conciliazione e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e la RAI - Radio Televisione Italiana.

Formatosi come Maestro collaboratore con Robert Kettelson, collabora stabilmente, dal 2010, con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in qualità di pianista per il corso di perfezionamento “Opera Studio” tenuto da Renata Scotto, nonché per le produzioni d’opera organizzate nell’ambito della stagione concertistica (Così fan tutte di W. A. Mozart, nel 2010; La piccolo volpe astuta di L. Janáček nel 2011, Gianni Schicchi di G. Puccini e L’Heure espagnole di M. Ravel nel 2012). Si è occupato della collaborazione per le produzioni d’opera del Reate Festival, della Stagione dei Concerti de “I Mercoledì della Cattolica” di Roma, dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, del Festival Artincanto di Basciano (Teramo), del Progetto “Magie dell’Opera” organizzato dall’Associazione “Tito Gobbi” (Don Giovanni di W. A. Mozart nel 2011), del Reate Festival di Rieti (Il Campanello di G. Donizetti nel 2010; Adina di G. Rossini nel 2012; Anna Bolena di G. Donizetti and Un Giorno di Regno di G. Verdi, 2013) e del Teatro Real di Madrid (La Clemenza di Tito di W. A. Mozart nel 2011) lavorando sotto la guida di direttori come Carlo Rizzari, Thomas Hengelbrock e Fabio Biondi. Si è occupato inoltre dell’accompagnamento pianistico di concorsi internazionali di canto lirico e delle masterclass di Elena Cecchi Fedi, Luciano di Pasquale, Luca Canonici, Anna Vandi e Bernadette Manca di Nissa.

Laureatosi con il massimo dei voti e la lode in Storia e pratica delle arti, della musica e dello spettacolo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi dell’Aquila, si sta specializzando attualmente in Musicologia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Collabora come musicologo, critico e giornalista musicale con la Società dei Concerti “B. Barattelli” dell’Aquila, Il Festival “W. A. Mozart” di Rovereto, l’Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC) e l’Oratorio del Gonfalone di Roma, nonché per giornali e riviste musicali come MUSICA di Stephen Hastings. Si occupa inoltre dell’Ufficio Stampa del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila e del Concorso pianistico internazionale “Alessando Casagrande” di Terni.

close

Allievi effettivi:

Quota di iscrizione: 130 EURO non rimborsabile da versare tramite bonifico entro il 1 Marzo
Quota di partecipazione: 420 EURO

Uditori:

Quota di iscrizione: 130 EURO non rimborsabile da versare tramite bonifico entro il 1 Marzo
Quota di partecipazione: 170 EURO


Convenzioni vitto e alloggio:

NARNIA ARTS ACADEMY ha stipulato delle convenzioni in esclusiva con vari ristoranti e strutture alberghiere.

 

Convenzione Pasti

Gli studenti potranno usufruire della speciale convenzione pasti stipulata tra Narnia Arts Academy e il ristorante Fondaco, a pochi metri dal teatro:

Buoni pasto al prezzo speciale di €5, €11 e €14 l’uno acquistabili in contanti esclusivamente presso la segreteria di Narnia Arts Academy. Il menù convenzionato varierà ogni giorno.

Si prega di scegliere l’opzione pasti marcando l’apposita casella sulla scheda di iscrizione.

  • I pasti a €5 comprendono:
    insalatona – acqua
  • I pasti a €11 comprendono:
    una portata (primo o secondo a scelta con contorno)
    caffè
    acqua
  • I pasti a €14 comprendono:
    scelta tra due primi piatti
    scelta tra due secondi piatti con contorno
    scelta di frutta, dolce o caffè
    acqua.

Chi non volesse usufruire della convenzione pasti offerta da Narnia Arts Academy potrà gestire il vitto in maniera autonoma.

Convenzioni alloggio

NARNIA ARTS ACADEMY ha stipulato delle convenzioni in esclusiva con le seguenti strutture alberghiere, tutte situate nel centro storico e vicinissime al teatro:

      • Ostello Sant’Anna
      • Residence per studenti “Palazzo Barilatti”
      • Le Stanze del Giglio – Appartamenti

Chi non volesse usufruire delle convenzioni alberghiere potrà gestire l’alloggio in maniera autonoma.

Per prenotare è necessario compilare gli appositi spazi della scheda di iscrizione.
Narnia Arts Academy gestirà le prenotazioni presso le strutture alberghiere.

Il costo del soggiorno presso Palazzo Barilatti e Ostello va saldato in contanti agli uffici di Narnia Arts Academy prima della partenza. Non si accettano carte di credito. Il costo del soggiorno presso Le Stanze del Giglio si può saldare con carta di credito presso la struttura alberghiera.

Per informazioni Narnia Arts Academy rimane a vostra disposizione al numero 366 78228822 o mail narniaartsacademy@gmail.com.

 

OSTELLO CENTRO SPERANZA SANT’ANNA

Via Gattamelata 74 – Narni
Tel. e Fax (+39) 0744 715217 – Cell. (+39) 347 6565487 – (+39) 345 7572822
info@ostellocentrosperanza.it – www.ostellocentrosperanza.it

      • Camera doppia, quadrupla e quintupla con bagno esterno: €22 a persona
      • Camera doppia, quadrupla e quintupla con bagno interno: €25 a persona

La quota comprende pernottamento e prima colazione con uso gratuito di:
sala grande comune, sala biblioteca, ampio giardino esterno, parcheggio, televisione, ampio terrazzo panoramico, pulizia giornaliera e lenzuola, esclusi gli asciugamani, che devono esser portati da casa, oppure possono essere affittati al prezzo di €3 a settimana. Internet a €3 per tutto il soggiorno.

 

APPARTAMENTI PER STUDENTI “Palazzo Barilatti”

Piazza Galeotto Marzio – Narni
Cell. (+39) 347 6565487

 

Nel pieno centro storico di Narni (vicinissimo al luogo dove si svolgeranno i corsi), sorge Palazzo Barilatti, antico edificio completamente ristrutturato. Tutti gli appartamenti sono dotati di servizi privati, angolo cottura, televisori LCD, climatizzazione e internet free 24h, le pulizie sono settimanali con cambio biancheria. Le grandi stanze sono ariose, luminose e confortevoli grazie ad un arredamento studiato per una resa funzionale e il calore umano. Colazione non inclusa.

          • €32 a persona in camera doppia o tripla.
          • €47 in camera singola.

 

LE STANZE DEL GIGLIO – APPARTAMENTI***

Via del Campanile, 4 – Narni
Tel. (+39) 0744.717134 – Cell. (+39) 345 6488160
osteria@fondaconarni.it – www.fondaconarni.it

Situati nel centro storico di Narni, gli appartamenti “ Le Stanze del Giglio “ nascono da un’elegante ri- strutturazione di un palazzo storico del secolo XVI. L’ingresso, dalla caratteristica via del Campanile, dà accesso agli affascinanti ambienti ricavati nei cortiletti interni d’impianto tardo medioevale.

L’immobile è accessibile anche ai disabili, poiché dotato di tutti gli ausili per il superamento delle barriere architettoniche. Un’opportunità di rilievo riguarda la possibilità di poter utilizzare le zone comuni a tutto il complesso dell’albergo: terrazzo, sala lettura con camino, salone dedicato ai pranzi e alle serate conviviali e alla degustazione dei prodotti tipici umbri, nella migliore tradizione dell’agriturismo umbro.

Gli appartamenti (composti di soggiorno – angolo cottura – camera – bagno) sono dotati di minifrigo, riscaldamento, aria condizionata autonoma, televisore e internet wireless gratuito.

      • CAMERA 1
        Dotazione: 1 matrimoniale soppalco + 1 matrimoniale soggiorno
        Uso singola: €75
        Uso doppia: €37,50 a persona
        Uso tripla: €35 a persona
        Uso quadrupla: €27,50 a persona
      • CAMERA 2
        Dotazione: 2 letti singoli, possibilità di aggiungere 1 letto singolo in soggiorno
        Uso singola: €55 a persona
        Uso doppia: €35 a persona
        Uso tripla: €33,35 a persona
      • CAMERA 3
        Dotazione: 1 letto matrimoniale, possibilità di aggiungere 1 letto singolo in soggiorno
        Uso singola: €55
        Uso doppia: €35 a persona
        Uso tripla: €33,35 a persona
      • CAMERA 4
        Dotazione: 1 matrimoniale soppalco + 1 matrimoniale soggiorno
        Uso singola: €75 a persona
        Uso doppia: €37,50 a persona
        Uso tripla: €35 a persona
        Uso quadrupla: €27,50 a persona
      • CAMERA 5
        Dotazione: 2 camere con 2 bagni, 1 matrimoniale + letto singolo nella prima camera, 2 letti singoli nella seconda
        Uso singola: €90 a persona
        Uso doppia: €57,50 a persona
        Uso tripla: €40 a persona
        Uso quadrupla: €31,25 a persona
        Uso quintupla: €27 a persona
      • CAMERA 6
        Dotazione: 2 letti singoli
        Uso singola: €55 a persona
        Uso doppia: €35 a persona
      • CAMERA 7
        Dotazione: 2 letti singoli
        Uso singola: €55 a persona
        Uso doppia: €35 a persona
      • CAMERA 9
        Dotazione: 1 matrimoniale + letto singolo soggiorno
        Uso singola: €75 a persona
        Uso doppia: €37,50 a persona
        Uso tripla: €35 a persona
        Uso quadrupla: €27,50 a persona
      • CAMERA 10
        Dotazione: 1 matrimoniale in camera + 1 matrimoniale in soggiorno
        Uso singola: €75 a persona
        Uso doppia: €37,50 a persona
        Uso tripla: €35 a persona
        Uso quadrupla: €27,50 a persona

Metodo di pagamento

quota di iscrizione tramite bonifico bancario
CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO – Via Turati 25, 05100 Terni, Italia
Titolare del conto: Narnia Arts Academy
Iban: IT32 B062 2014 4060 0000 2000 405 – Specificare il nome del partecipante

Per il saldo si deve provvedere in loco il primo giorno di corso (esclusivamente in contanti).


 

Raggiungere Narni

Narni, Provincia di Terni, altezza m. 240 s.l.m., abitanti 20.570, centro geografico d’Italia.

Caratteristica città umbra con forti connotazioni medievali, in bella posizione sopra un colle con ulivi, a controllo della gola del Nera e della Conca Ternana. Itinerari artistico-monumentali, archeologici, religiosi, naturalistici. Teatro ottocentesco.

È circondata da gemme culturali quali le città di Perugia, Assisi, Todi, Spoleto.

Narni si trova a 100Km da Roma e 75Km da Perugia.

Come raggiungere Narni in treno:

la stazione Narni – Amelia è comodamente raggiungibile da Roma o da Perugia con treni circa ogni ora. Distanza dalla stazione al centro di Narni circa 3 km. Bus navetta disponibile.

Per gli orari dei treni si prega di consultare il sito www.trenitalia.com.

Come raggiungere Narni in auto:

Per chi arriva da Nord:

  • Autostrada del Sole (A1) direzione Roma;
  • Uscire a Orte verso Via Terni/E45/SS204:
  • Mantenere la destra al bivio e seguire le indicazioni per Perugia/Terni/Narni/Flaminia/Fano/E45/Cesena/Amelia
  • Entrare in Via Terni/E45/SS204
  • Prendere lo svincolo per la SS675
  • Prendere l’uscita Narni per entrare in SS204
  • Continuare su Via Tiberina/SS3ter
  • Svoltare leggermente a destra in Strada dei Tre Ponti/SP1
  • Svoltare a destra in Via Flaminia Ternana/SS3
  • Svoltare a destra per rimanere su Via Flaminia Ternana/SS3
  • Svoltare tutto a sinistra in Strada Narni-Sant’Urbano/SP20
  • Svoltare a destra in Strada Narni-Sant’Urbano.

Per chi arriva da Sud:

  • Entrare in A1
  • Prendere l’uscita Magliano Sabina verso SS3
  • Mantenere la sinistra al bivio, segui le indicazioni per Otricoli/Calvidell’ Umbria/Terni
  • Svoltare a sinistra in SS3
  • Svoltare a destra in Via Flaminia Romana/SS3
  • Continuare a seguire la SS3
  • Svoltare a destra in Strada Narni-Sant’Urbano/SP20
  • Svoltare a destra in Strada Narni-Sant’Urbano.

Sulla città di Narni

Popolazioni antichissime abitarono la zona fin dal neolitico. Plinio il Vecchio, nella sua Naturalis Historia, ritiene che la popolazione umbra sia la più antica d’Italia e tra le città di questo popolo annovera anche l’antica Nequinum (Narni).

Nel 299 a.C. fu colonia romana con il nome di Narnia, dal fiume Nahar, l’attuale Nera.

Nel 223 a.C. Narni divenne importante con la costruzione della grande via militare Flaminia per opera del censore Caio Flaminio.

Nel 90 a.C. divenne municipio.

Nel 369 d.C. ne fu primo vescovo cristiano Giovenale, proveniente da Cartagine, poi consacrato Santo Patrono defensor civitatis. La sua posizione strategica e dominante la espose alle invasioni barbariche. Nel sec. XII affermò la sua potenza di libero Comune. Tra il XII e il XIV secolo ebbe il suo massimo splendore.

Nel 1371 il Pontefice riformò gli statuti cittadini. Fiorirono una serie di botteghe di pittura e oreficeria. Molti artisti del Rinascimento produssero opere per la committenza narnese: il Rossellino, il Ghirlandaio, il Gozzoli, il Vecchietta, Antoniazzo Romano e lo Spagna.

Il 17 luglio 1527 i Lanzichenecchi, ostacolati nel ritorno dopo il Sacco di Roma, presero Narni con il tradimento, la incendiarono e la distrussero parzialmente. La ripresa fu lenta, ma si ricostruirono le mura, i palazzi, le chiese e già sul finire del 1500 la vita tornò a scorrere appieno. Tornarono gli artisti illustri, lo Zuccari, il Vignola, il Sangallo e lo Scalza, che parteciparono alla ricostruzione.

Nel 1664 fu fondata la biblioteca comunale.

Narni ha dato i natali a numerosi illustri personaggi, tra cui l’imperatore romano Cocceio Nerva, Erasmo da Narni detto il Gattamelata, la Beata Lucia Broccadelli, il cardinale Berardo Eroli, l’umanista Galeotto Marzio, il vescovo Cassio da Narni, la letterata Caterina Franceschi Ferrucci.